Seconda comunicazione di servizio

Ai lettori (pochi o tanti che siano) di questo blog dobbiamo ancora una spiegazione sulla pubblicazione delle puntate de “La notte che crollò la Torre”. Ci eravamo impegnati a riprendere le pubblicazioni in questa settimana che va ormai finendo, invece è più opportuno rimandare tutto alla prossima domenica.

Spiegazione: la nostra storia è evidentemente piaciuta e Siena News, giornale online che sta raccogliendo sempre più consensi, ci ha chiesto di pubblicarla anche sulle sue pagine. Si presentava però un problema di sincronizzazione dei tempi, sarebbe stato infatti brutto che la storia, con quel minimo di suspense che presenta, si concludesse prima da una parte, rendendo quasi inutile la pubblicazione nell’altro spazio. Dunque questo tempo si è reso necessario per riallineare le puntate tra loro. La prossima domenica 29, pertanto, questo sarà risolto e la pubblicazione in sincrono continuerà su Siena News e riprenderà anche sul nostro blog e così andranno insieme fino alla conclusione che sarà per l’ultima domenica di febbraio (salvo modifiche sempre possibili).

Non date importanza alla numerazione dei capitoli perché, per affrettare il riallineamento, su Siena News sono state accorpate due puntate, pertanto sul blog apparirà la ottava puntata e su Siena News la settima, ma il contenuto sarà lo stesso.

Speriamo di essere stati chiari e che i nostri lettori, così informati, ci aspettino e non ci dimentichino per questa lunga sosta.

Jpeg

Siena da San Domenico – M. Ghezzi 1975

 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: